SNAI SCOMMESSE

vShare.tv: guida alla creazione di un canale in streaming GRATIS




vShare è una nuova ed innovativa piattaforma che permette di creare un proprio canale in streaming e trasmetterlo liberamente come accade per le più famose Justin.tv, uStream e LiveStream… magari con qualche pregio in più….

SNAI SCOMMESSE

vsharevShare è una nuova ed innovativa piattaforma che permette di creare un proprio canale in streaming e trasmetterlo liberamente come accade per le più famose Justin.tv, uStream e LiveStream… magari con qualche pregio in più. Nato da pochi mesi ha già molti estimatori per la sua semplicità d’utilizzo e in questa piccola guida vi mostreremo come trasmettere sul Web attraverso questo servizio gratuito.

E’ possibile tramettere le immagini attraverso una fonte di acquisizione qualunque essa sia (webcam, videocamera, scheda d’acquisizione, canali televisivi) in modo semplice e veloce. Per fare ciò però è necessario scaricare e installare sul proprio pc il software “Adobe Flash Media Live Encoder 3” e inserire dei precisi parametri che permettono la comunicazione con il vostro pc e il server streaming di vShare.

Prima di procedere con i passaggi da seguire, c’è da fare un’importante distinzione. Infatti si possono creare dei canali “anonimi” temporanei che non richiedono acluna registrazione al portale, oppure uno personale con un indirizzo fisso, previo registrazione gratuita. La qualità e il bit-rate dello stream ovviametne dipende dalle prestazioni del server streaming e della capacità in upload della propria connessione Internet. Come creare un canale e trasmetterlo sul Web con vShare?

Creazione di un canale anonimo

Creare un canale “usa e getta” è semplicissimo. E’ sufficiente inserire il nome del canale temporaneo che si vuole creare nella casella di testo in homepage su vshare.tv e cliccare su “Broadcast!” senza dimenticare di accettare le condizioni d’uso del servizio. Fatto ciò è necessario avviare Adobe Flash Media Live Encoder 3 e inserire nel campo “FMS URL” l’indirizzo (rtmp://…) generato per la sessione, nel campo “Stream” il valore “vshare” e cliccare su “Start. Dopo pochi istanti inzierà lo stream che sarà visibile a tutti. Ora però manca il link del canale temporaneo da condividere con gli altri utenti: lo troviamo nella stessa pagina che contiene le altre informazioni alla voce “Share this link“.

Creazione di un canale personale

Il procedimente è simile a quello descritto in precedenza, con la differenza che una volta creato il canale (per un utente si possono creare più canali), i parametri di configurazione da inserire in Adobe Flash Media Live Encoder sono sempre gli stessi e non vengono rimossi dopo la fine della sessione. La procedure da seguire per la trasmissione di uno stream è esattamente quella elencata precedentemente. Per cominciare a trasmettere attraverso questa modalità, è ovviamente necessario registrarsi.

That’s All Folks. Questo è tutto gente: buono stream.


Tags: , , , ,

Post a Comment

site statistics site statistics